Equitalia, incassi record: riscossi 8,7 miliardi

Equitalia, incassi record: riscossi 8,7 miliardi

La riscossione dei tributi ad opera della società a totale controllo pubblico, infatti, l'anno scorso ha fatto registrare un incasso pari a 8,7 miliardi di euro, il che significa il 6,17 per cento in più rispetto agli 8 miliardi del 2015, e ben 1,3 miliardi in più a fronte del 2014. Numeri da record, dunque, quelli di Equitalia, derivanti dal. Per la società guidata da Ernesto Maria Ruffini si tratta del risultato più consistente dal 2010. Positivo il saldo per l'Inail, 117 milioni nel 2016 (+4,7%) così come fa segnare un incremento di 20 milioni di euro la riscossione nel 2016 per altri Enti (Regioni, casse previdenza e Camere di commercio).In calo di 34,6 milioni (-8,6%) il dato relativo agli altri Enti statali (Ministeri, Prefetture, altre genzie). Entrando nel dettaglio, in Emilia-Romagna la classifica e' guidata da Bologna e dalla sua provincia, dove sono stati riscossi 163,3 milioni con un incremento del 3,5% (5,5 milioni in piu' rispetto al 2015).

Nel 2016 le riscossioni effettuate da Equitalia in Valle d'Aosta sono crollate del 43,4 per cento, per un totale di 14,4 milioni di Euro recuperati. Più che positivo, inoltre, anche il saldo della riscossione di Equitalia per conto dell'Inps, che nel 2016 ha sfiorato i 2,5 miliardi (cioè 124 milioni di euro in più rispetto al 2015). A beneficiare del risultato di Equitalia e' innanzitutto l'Agenzia delle entrate per la quale sono stati riscossi 4,66 miliardi di euro, + 9,75% rispetto all'anno precedente.

Al primo posto tra le regioni c'è la Lombardia con 1,84 miliardi di euro (+0,2%), seguita dal Lazio con 1,28 miliardi (+8,8%) e dalla Campania con 875 milioni (+5,6%).