Anziano inciampa e muore investito da bus Atac a Roma sulla Nomentana

Anziano inciampa e muore investito da bus Atac a Roma sulla Nomentana

Un uomo di 79 anni è morto dopo essere stato investito da un bus. È accaduto su via Nomentana, all'altezza del civico 303, intorno alle 12.30.

Secondo le ricostruzioni dell'epoca, l'autista trentenne alla guida del mezzo sarebbe stato avvicinato da un gruppo di giovani che, accostandosi al bus, sul fianco sinistro, chiesero all'autista, attraverso il finestrino lato guida, di salire a bordo. Il conducente della linea 82 ha dichiarato però agli agenti di non essersi accorto di nulla e che per questo motivo ha continuato la corsa come se nulla fosse successo. Il corpo dell'anziano è finito per metà sul marciapiede che divide la corsia laterale. Completamente sotto shock tutti coloro i quali hanno assistito alla scena, pedoni, commercianti del posto, e proprio una giovane ragazza che lavora in una pizzeria avrebbe dichiarato: "Ho visto macchine e motorini fermarsi, ho immaginato che si trattasse di un incidente ma non pensavo a una tragedia simile". Il conducente del mezzo pubblico è stato rintracciato e non so sarebbe accorto di nulla. Gli agenti hanno rintracciato il mezzo di linea in serata dopo aver effettuato controlli sui vari autobus transitati in quel tratto di strada nell'orario dell'incidente. C'era una signora che ha assistito alla scena, era sconvolta. Resta infatti da accertare con esattezza la dinamica dell'accaduto e fugare alcuni dubbi, possibilmente anche mediante le immagini di videosorveglianza della zona che potrebbero aver ripreso il momento della tragedia. "E' in corso, inoltre, una inchiesta interna i cui esiti saranno messi a disposizione dell'autorita' giudiziaria". L'autista fu denunciato per omicidio colposo e risultò negativo ai test sull'assunzione di sostanze stupefacenti e alcoliche.