[VIDEO] Lazio-Crotone 1-0: gol e highlights. Immobile decide nel finale

[VIDEO] Lazio-Crotone 1-0: gol e highlights. Immobile decide nel finale

La Lazio vince 1 a 0 contro il Crotone, nel match della 19^ giornata di Serie A. Il rigore concesso al ventottesimo per fallo fuori dall'area di Stoian non è stato concretizzato in gol da Biglia che ha mandato il pallone sulla traversa. "Il digiuno non mi pesava tanto, sono maturato in questo senso, soffrivo per la squadra". "Luis Alberto e Lombardi hanno fatto una bella gara, avevano anche costruito un gol regolare". Si arrende alla fine, come tutto il Crotone. Al 13° grande occasione per Immobile, deviazione provvidenziale di Martella che salva la propria porta. E il primo tempo finisce così, a reti bianche.

Simone Inzaghi si dice soddisfatto della prestazione dei suoi anche se la vittoria contro il Crotone è arrivata al 90': "Ma abbiamo strameritato", racconta il tecnico biancoceleste, "i numeri parlano chiaro: 15 calci d'angolo a zero e 22 tiri a 2 per noi". Le assenze di Keita Balde, in Coppa d'Africa, e Felipe Anderson costringono Inzaghi a reinventarsi il tridente d'attacco: ai lati di Immobile ci sono il giovane Lombardi e Luis Alberto. Falcinelli al 37' avrebbe tra i piedi l'occasione per portare i suoi in vantaggio, ma si fa respingere la conclusione da Marchetti. Fino alla fine la Lazio va alla ricerca del colpo vincente, l'allenatore cambia modulo e schiera il 3-5-2, inserisce Rossi (al debutto in Serie A), Cataldi e Kishna e proprio quest'ultimo si rende subito pericoloso con un tiro che Festa devia ancora una volta in calcio d'angolo.

Nei cinque minuti di recupero il Crotone prova a riequilibrare le sorti dell'incontro ma senza fortuna.

Marchetti; Basta, de Vrij, Hoedt, Radu; Parolo, Biglia, Milinkovic; Lombardi, Immobile, Luis Alberto. A disp. Strakosha, Vargic, Patric, Bastos, Wallace, Prce, Leitner.

Crotone (4-4-2): Festa 7; Sampirisi 6.5, Ceccherini 5.5, Ferrari 5.5, Martella 5.5; Rohden 6, Crisetig 5.5, Barberis 5.5, Stoian 5 (52′ Palladino 5.5); Falcinelli 6, Trotta 5.5 (81′ Rosi sv). A disp: Viscovo, Cojocaru, Dussenne, Salzano, Capezzi, Suljic, Gnahore', Fazzi, Nalini.