Spacciatore arrestato in centro: con sé dosi di cocaina e hashish

Spacciatore arrestato in centro: con sé dosi di cocaina e hashish

Giuseppe Zampella, studente liceale appena maggiorenne, a bordo di una Smart For Two, ha attirato l'attenzione dei poliziotti della Sezione Polizia Stradale di Caserta correndo a forte velocità lungo un incrocio del centro cittadino di Caserta, senza dare la precedenza agli altri veicoli in transito. A inizio 2017 gli agenti della squadra mobile hanno cominciato a tener d'occhio un condominio che sorge vicino all'ospedale di Udine, perché avevano notato dei movimenti sospetti. Inoltre, nel corso della perquisizione personale, il ragazzo è stato trovato in possesso della somma di circa 900 euro in banconote di vario taglio che è stata sottoposta a sequestro.

Il controllo delle forze dell'ordine è stato effettuato nell'ambito dell'implementazione dei servizi di controllo del territorio e dell'attività di contrasto al mercato illecito degli stupefacenti, intrapresi dagli uomini del Commissariato di Niscemi, diretti dal Commissario Capo Andrea Monaco. L'acquirente, un 22enne tarantino, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 5 grammi di hashish, mentre nel cassetto della camera da letto, in uso esclusivo al 30enne, i militari hanno rinvenuto 45 grammi della medesima sostanza. L'uomo - ha riferito Paola Treppo su il Gazzettino - è stato arrestato e portato nel carcere di Udine, a disposizione dell'autorità giudiziaria.