Sampdoria-Roma, Bruno Peres: "La Juve si allontana, ma abbiamo ancora tante partite"

Sampdoria-Roma, Bruno Peres:

Dopo un buon avvio della Samp con un lampo la Roma passa: tiro di Emerson, Puggioni respinge ma la difesa si addormenta e il tap in di Bruno Peres è vincente.

Blucerchiati senza vittorie dal 4 dicembre (2-0 sul Torino), poi 2 pari e 5 ko fra campionato e coppa Italia.

La Roma viene sconfitta dalla Sampdoria al Marassi. Pedro Pereira salterà il match a causa di una squalifica. In attacco l'allenatore doriano si affida a Muriel e Quagliarella. Gli unici indisponibili per la gara del Ferrari sono Florenzi e Salah. Sampdoria 3 Roma 2.

La telecronaca su Sky è a cura di Riccardo Gentile con commento tecnico di Lorenzo Minotti. Queste le parole del colombiano a Premium Sport. Telecronaca tifoso Roma: Carlo Zampa.

- Su Nowtv è possibile acquistare l'evento al prezzo di 9,99 euro e guardare la partita Sampdoria Roma in Streaming Live su Pc, Smartphone, Smart Tv, Xbox, Playstation e tablet. Questo l'imperativo della nuova Roma pragmatica di Luciano Spalletti in vista del match pomeridiano contro la Sampdoria. La Roma? Di fatto abulica nei primi 45', ha provato a cambiare ritmo nella ripresa, ma con un'intensità lontana da quella di una squadra che deve mordere gli avversari nella corsa alla Juventus.

È vero che tiene a galla i suoi con l'intervento su Totti, tuttavia ha grandi responsabilità sui gol della Roma. A Genova, contro la Sampdoria, dopo aver trovato il vantaggio, sbaglia tutto perdendo per 3-2. Giampaolo lancia Bereszyński dal primo minuto. A centrocampo ci sono Barreto, Torreira e Praet. In avanti tandem Quagliarella-Muriel, con Bruno Fernandes a inventare sulla trequarti. Spalletti si gioca alla mezz'ora le carte El Shaarawy e Totti al posto di Peres e De Rossi.

Doppio cambio disposto da Spalletti: fuori Bruno Peres e De Rossi, entrano El Shaarawy e Capitan Totti. Quando poteva diventare una brutta giornata, quella della Sampdoria si è trasformata in un'ottima reazione con qualche occasione da gol prima del pareggio arrivato effettivamente grazie ad un positivo Praet, bravo a raccogliere il cross di Muriel e a bucare Szczesny. A disp: Tozzo, Krapikas, Dodò, Pavlovic, Palombo, Cigarini, Alvarez, Budimir. All.