Rigopiano, identificati i corpi di Valentina Cicioni, Tobia Foresta e Bianca Iudicone

Rigopiano, identificati i corpi di Valentina Cicioni, Tobia Foresta e Bianca Iudicone

L'hotel o meglio "quel che c'era nel resort", come comunicato da Carlo Cardinali, funzionario del corpo nazionale dei vigili del fuoco, è stato raggiunto dalle forze dell'ordine che hanno ricercato gli ospiti sotto centoventimila tonnellate di detriti. "Siamo stati presi dai vigili del fuoco che hanno fatto un buco nel divanetto e ci hanno estratto per i piedi", spiega Giorgia.

Infatti la valanga ha portato con sé Sebastiano Di Carlo 49 anni e Nadia Acconciamessa 47 anni, i genitori del piccolo Edoardo, che insieme ai fratelli Riccardo (20) e PierGiovanni (16) hanno assistito oggi in un palatenda a Loreto Aprutino (Pescara) al funerale dei loro genitori. Ciò che resta è il grandissimo dolore ed una serie di domande che al momento non riescono a trovare un'immediata risposta.

Giampaolo sapeva bene che Valentina non c'era più: ha detto all'ANSA di aver tenuto fino all'ultimo la mano della moglie, chiamandola e parlandole perché non perdesse i sensi, poi ad un certo punto lei non ha più risposto. Quindi per il pm in questi primi sei casi eventuali ritardi nei soccorsi non sarebbero stati causa diretta di morte. "Secondo noi, se fosse stato soccorso entro due ore probabilmente poteva essere salvato". "Avevo le valigie in macchina, volevo andare via".

La coppia era arrivata nell'albergo il pomeriggio del 17 gennaio.

Ho seguito la tragedia ora per ora, pensando che in quell'hotel pieno di operatori pronti a trasferire calore umano e fisico sugli ospiti poteva esserci chiunque di noi. "All'inizio le azioni sono state ritardate in modo drammatico per l'impossibilità di usare elicotteri, per il rischio di altre slavine e per le condizioni della viabilità".