Ibrahimovic esalta Messi: Sembra che giochi alla playstation

Ibrahimovic esalta Messi: Sembra che giochi alla playstation

Zlatan Ibrahimovic torna così a parlare del fuoriclasse del Barcellona con cui ha giocato durante la sua esperienza in blaugrana nella stagione 2009-2010. La stella del Manchester United ha fatto un bilancio del 2016 ai microfoni di Espn: "Mi sento bene, mi diverto - ha detto Ibrahimovic - sto bene in Premier League". Trattandosi del giudizio di un uomo che generalmente parla di sé in terza persona ed è abituato a guardare tutti gli altri esseri viventi dall'alto in basso con grande aria di sufficienza, Ronaldo potrà sicuramente sentirsi lusingato. Credo che la sua forza sia frutto di duri allenamenti e non di un naturale talento. Lui rappresentava il calcio, in campo ogni sua giocata lasciava sbalorditi. "Cristiano Ronaldo è diverso, perché non è un talento naturale, bensì è il risultato di un duro allenamento". Ho avuto la possibilità di vederlo tutti i giorni ed è come giocare con la Playstation: gli dai la palla e comincia a saltare tutti gli avversari. "Io sono uno che è andato alla conquista di diversi campionati, lui invece è rimasto per anni nella stessa squadra e questo è molto bello".

"Messi è unico, non so se in futuro ci saranno giocatori in grado di fare quanto riesce a fare lui, ha uno stile inimitabile. Tutti dovrebbero essere felici che lui giochi a calcio, soprattutto l'Argentina".