Hotel Rigopiano: le news e gli aggiornamenti ad oggi 27 gennaio 2017

E' questo il bilancio della tragedia che ha colpito l'hotel Rigopiano di Pescara travolto da una slavina mercoledì di una settimana fa. Praticamente irriconoscibili gli oggetti e gli arredi che prima erano parte del resort a quattro stelle. Non ce l'hanno fatta invece Roberto Del Rosso, amministratore dell'albergo, Faye Dane, il rifugiato senegalese che lavorava al Rigopiano, e Stefano Feniello, fidanzato di Francesca Bronzi, che invece è sopravvissuta.

Nella tarda serata di ieri sono state identificate ufficialmente anche le ultime tre vittime della valanga.

Ci sono poi Linda Salzetta, che lavorava come estetista all'hotel, Paola Tommasini, Ilaria De Biase, Luana Biferi, Jessica Tinari, Sara Angelozzi, Marinella Colangeli, il maitre dell'albergo Alessandro Giancaterino, il cameriere Gabriele D'Angelo, Marco Vagnarelli, il receptionist Alessandro Riccetti, Claudio Baldini, Emanuele Bonifazi. Molti di loro morti sul colpo per schiacciamento, altri per una serie di concause tra cui l'ipotermia.

"Radunati nella sala del tè" - Le prime preoccupazioni degli ospiti, hanno spiegato i due giovani, sono iniziate con l'arrivo delle scosse di terremoto più che per le forti nevicate.

Le autorità ci informano che nessun cuore si è fermato per sola ipotermia, ma questa è stata in alcuni casi un'aggravante a problemi causati da schiacciamento ed asfissia, altre morti sono state immediate e causate da solo schiacciamento. Nell'hotel hanno dormito una sola notte, poi circa 50 ore ore sotto le macerie. "I soccorritori ci hanno tenuto su, ci parlavano". "Avevo le valigie in macchina, volevo andare via". Io ero di fronte a Stefano, ma poi mi sono ritrovata a fianco a Giorgia e Vincenzo, i due ragazzi sopravvissuti.

L'accusa è chiara: nessuno ha pensato a dirottare quella turbina nella zona di Farindola che ragionevolmente poteva e doveva essere liberata dalla morsa della neve fresca.

"Siamo orgogliosi dei soccorritori", ha detto il 25 gennaio il premier Gentiloni che ha riferito in Senato sull'emergenza maltempo.