Hotel Rigopiano, 6 persone ancora in vita

Hotel Rigopiano, 6 persone ancora in vita

Due persone che erano fuori dalla struttura sono state salvate. "Ci rendiamo conto che questa cautela rallenta le operazioni di ricerca e recupero ma e' assolutamente necessario procedere in questo modo, non si puo' rischiare altro ancora".

- I primi soccorritori sono arrivati dopo ore di cammino solamente all'alba. I cani hanno fiutato l'odore, e dopo aver tolto le macerie, scendendo di 5 metri, i Vigili del Fuoco impegnati sono riusciti a parlare con i sopravvissuti.

Erano una trentina le persone dentro l'hotel Rigopiano quando è stato travolto da una valanga. Tutti gli altri risultano dispersi e non hanno lanciato nessun segnale: dovrebbero essere una ventina di ospiti e alcuni lavoratori dell'albergo. Nello stesso ospedale è anche ricoverato Gianpiero Parente, riparatosi in auto all'arrivo della slavina. Le immagini sono drammatiche e mostrano l'hotel completamente sommerso sotto la neve.

Farindola, 19 gennaio- Sono due le persone messe in salvo al momento dai soccorritori dall'hotel Rigopiano di Farindola (Pescara) investito ieri da una valanga. Ogni ora che passa, ha affermato il ministro, le probabilità di trovare qualcuno in vita diminuisce, ma non si deve perdere la speranza. Le più forti, di magnitudo 3.5 sono state registrate dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) alle 2,28 in provincia di L'Aquila, ad una profondità di 10 chilometri.