Genoa, Taarabt non dimentica il Milan: Mi hanno insegnato tanto

Genoa, Taarabt non dimentica il Milan: Mi hanno insegnato tanto

Adel Taarabt, dopo la breve esperienza al Milan nel 2014, ha fatto ritorno in Italia. "Sono tre giorni che mi alleno con la squadra - esordisce il franco-marocchino arrivato dal Benfica - e sono davvero contento di essere qui". "Gioco sia dietro le punte che sulla sinistra. Voglio fare bene qui, in un club importante come il Genoa". Poi ho parlato col presidente Preziosi, mi ha convinto che qui posso fare bene. "Qualcuno dice che mi manca la testa, non è vero".

Ho iniziato a giocare a calcio giovane, poi non ho giocato molto e mi arrabbiavo perchè stavo in panchina. E allora tutti si chiedono perché. "Al Benfica è stata un'esperienza difficile, ma ora voglio solo pensare al Genoa". Quella scelta per la prossima gara recita: "Quando il Genoa già praticava il football gli altri si accorgevano di avere i piedi solo quando gli dolevano". Mi sento già parte del gruppo. Proprio i ricordi della sua prima avventura in A l'hanno spinto a tornare in Italia: "Mi hanno convinto prima l'esperienza che ho avuto al Milan. Qui al Genoa si lavora a ritmi altissimi, non mi sono mai allenato così".