Allarme bomba alla sfilata di Pitti a Firenze per una valigetta abbandonata

Allarme bomba alla sfilata di Pitti a Firenze per una valigetta abbandonata

Allarme bomba a Palazzo Pitti a Firenze. L'allerta è stato lanciato per una valigetta abbandonata nei pressi delle biglietteria della manifestazione alla Fortezza da Basso.

L'allarme è rientrato poco dopo. Quando gli artificieri della polizia l'hanno fatta brillare, si è scoperto che al suo interno c'erano solo documenti.

"Abbiamo puntato subito su Stati Uniti e Giappone - prosegue Torchio - dove oggi siamo presenti con la primavera-estate 2017 in alcuni multibrand indipendenti".

In seguito all'allarme scattato, l'area dell'ingresso alla Fortezza, all'esterno dei padiglioni che ospitano gli stand degli espositori, vicino alle biglietterie, era stata isolata, con l'allontanamento di quanti si trovavano nelle vicinanze. Non appena l'intervento degli artificieri si è concluso, gli accessi sono stati riaperti e il pubblico ha ricominciato ad affluire nei padiglioni.

Quella in corso in questi giorni a Firenze, fino al 13 gennaio, è la novantunesima edizione della kermesse di moda maschile.