5 stelle cadenti: in fuga da Grillo gli europarlamentari Affronte e Zanni

5 stelle cadenti: in fuga da Grillo gli europarlamentari Affronte e Zanni

Con lui, aggiungiamo anche una nazionalità all'interno del gruppo dei Verdi/Ale. Il Gruppo dei Verdi ha approvato praticamente all'unanimità (solo un voto contrario e due astenuti) la richiesta di ingresso presentata dall'eurodeputata pentastellata ma la Aiuto dopo la votazione ha annunciato l'intenzione di restare nel gruppo Efdd composto dall'Ukip e dal M5S. Lo ha ribadito al Corriere della Sera l'ormai ex europarlamentare di M5S, Marco Affronte, che ha lasciato il movimento grillino - e l'Efdd - per passare ai Verdi."Per me finisce un sogno - ha aggiunto - è stata una decisione che mi ha provocato una grande sofferenza".

La sua decisione mostra che il nostro gruppo e singoli membri del Movimento Cinque Stelle al Parlamento Europeo sono vicini in molte questioni. Al Parlamento europeo, così come in quello italiano, il parlamentare però è senza vincolo di mandato, tanto che Affronte sottolinea che "il foglio", come lo definisce, firmato prima di candidarsi "non ha nessun valore legale, ha un valore meno di carta straccia".

A Strasburgo è membro delle commissioni: Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare e Pesca. Beppe Grillo ha subito ricordato sul blog che nel codice di comportamento è prevista una penale di 250mila euro.

Zanni passa invece a gruppo Salvini-Le Pen-Wilders - L'eurodeputato eletto con il M5S Marco Zanni abbandona il gruppo Efdd ed aderisce allo Enf (Europa delle Nazioni e della Libertà), la formazione eurofobica che vede al proprio interno la Lega Nord di Matteo Salvini, il Front National di Marine Le Pen e il Pvv di Geert Wilders. Consultazione di cui - secondo un suo post - gli eurodeputati grillini erano completamente all'oscuro.

Per l'intera giornata si sono rincorse varie voci che hanno riguardato anche Dario Tamburrano, altro eurodeputato che sembrava prossimo al passaggio con i Verdi. "Abbiamo avuto "morti e feriti", perdite importanti che rattristano e fanno male, e speriamo di risanare e tornare finalmente a lavorare sui file", ha scritto su Facebook.

"So che c'è del malcontento, ma non so cosa faranno gli altri". Speriamo di non avere altri intoppi.