Terremoto in Papua Nuova Guinea, allarme tsunami

Terremoto in Papua Nuova Guinea, allarme tsunami

L'ipocentro è stato individuato a una profondità di circa 75 chilometri sotto al fondale oceanico.

Il terremoto di magnitudo 7.9 è stato registrato a 46 km a est di Taron di fronte alla costa sud orientale dell'isola di Nuova Irlanda. E' quanto rende noto l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Il sisma è avvenuto alle 20:51 locali, cioè le 11:51 italiane. Onde di oltre un metro potrebbero investire in queste ore la località di Kambilal, piccolo centro costiero della Papua Nuova Guinea.

E' stata registrata una nuova scossa di magnitudo 3.5 nell'area del 'cratere'. Inizialmente era stato anche diramato un bollettino di allarme tsunami anche se l'allerta pare essere rientrata, così come confermato dal Pacific Tsunami Warning Center.

La Nuova Guinea si trova sul cosiddetto Anello di Fuoco, un arco di faglie sismiche che attraversa il Pacifico.