Serie A, tabellino e voti Juventus-Roma

A volte abbiamo fatto girar bene la palla, sono poche le squadre che vengono a farlo qua": "così Radja Nainggolan commenta la sconfitta di misura allo Juventus Stadium. Allegri sostituisce Higuain con Dybala, Spalletti inserisce Bruno Peres per Manolas. Sia chiaro. Il divario tecnico fra le prime due della Serie A non si è vista più di tanto: "la Roma ha giocato mettendo sotto pressione la Juve in alcuni frangenti e concludendo entrambe le frazioni in avanti, a parte gli ultimi 30" di match. I bianconeri provano la fuga! La Juventus è la formazione che ha segnato più gol con nuovi acquisti in questo campionato (15).

Proprio contro il Torino la Juve ha mostrato tutta la sua forza, ribaltando il gol iniziale degli avversari e giocando nettamente meglio. Riceve palla sulla trequarti, resiste alla carica di De Rossi dribbla mezza difesa giallorossa e fa partire un bolide di sinistro che sfiora il palo e si infila alle spalle del portiere polacco facendo esplodere di gioia tutto lo stadio.

Dopo lo svantaggio la Roma prova a reagire a testa alta, al 23' occasione per Nainggolan che arriva alla conclusione di tacco su assist di Rudiger, Buffon esce in respinta. Al 26° viene ammonito Rugani per fallo da dietro su Dzeko.

Dopo il vantaggio la Juve rallenta, mentre la Roma si innervosisce e inizia a recriminare per ogni decisione di Orsato non gradita.

Bianconeri all'ottavo successo in altrettante gare allo Stadium. Soprattutto l'ex difensore dell'Empoli si distingue molto perchè marca alla grande Dzeko, rendendolo ininfluente: Rugani è risultato uno dei migliori della Juventus. La Roma dovrà fare sicuramente a meno di Alessandro Florenzi (rottura del legamento crociato, tornerà a marzo), ma recupera a sorpresa Mohamed Salah, fermo da qualche giorno per una contusione alla caviglia. Scintille in campo tra Manolas e Lichstainer, richiamo verbale per i due. Pjanic è uscito per infortunio a inizio ripresa. Al 51′ entra Cuadrado, il bosniaco termina qui la gara. Duello tra Rudiger e Rugani in area bianconera, lo juventino non lascia spazio al tedesco in due azioni consecutive. Dalle parti di Buffon, comunque, nessun serio pericolo. Allegri passa alla difesa a tre inserendo Barzagli per Lichtsteiner (68'). Ma gli uomini di Spalletti non riescono a trovare lo spiraglio giusto per mettere a segno la palla. Possono giocare Dybala e Higuain, oppure Higuain con Mandzukic; vedremo, tutti e tre difficilmente. Giovane argentino subito al tiro, centrale. Le occasioni più nitide la Roma ce le ha con Strootman e Perotti. In panchina: Neto, Audero, Evra, Benatia, Sturaro, Lemina, Asamoah, Hernanes, Cuadrado, Mandzukic, Pjaca.