Rogue One: A Star Wars Story - Recensione

Rogue One: A Star Wars Story - Recensione

Diretto dal regista Gareth Edwards (Monsters, Godzilla), Rogue One: A Star Wars Story ha come protagonisti: Felicity Jones,Diego Luna, Riz Ahmed, Ben Mendelsohn, Donnie Yen, Alan Tudyk, Mads Mikkelsen e il premio Oscar Forest Whitaker.

Gli effetti di Rogue One sulle persone sono imprevedibili...

Dopo l'acquisizione, ormai diversi anni fa, della Lucasfilm da parte della Disney, già sapevamo che la Casa di Topolino aveva in mente grandi progetti per espandere uno degli universi fantascientifici più amati di sempre.

Gareth Edwards e l'intero cast di Rogue One possono tirare un sospiro di sollievo, perché le reazioni seguite alle proiezione in anteprima mondiale a Los Angeles e alle prime sale prese d'assalto dai fan sono davvero più che positive. Rogue One: A Star Wars Story entra a pieno diritto nella storia del franchise per essere il primo spin-off assoluto sull'universo creato da George Lucas, che si pone cronologicamente tra gli episodi III (La vendetta dei Sith) e IV (Una nuova speranza).

"Rogue One: A Star Wars Story racconta la storia di un improbabile gruppo di eroi che in un periodo di conflitto intraprende una missione per sottrarre i piani della più potente arma di distruzione di massa mai ideata dall'Impero, la Morte Nera". Come nell'edizione originale della saga, a dar la voce al famigerato Darth Vader sarà il premio Oscar alla carriera James Earl Jones, diventato famoso proprio grazie a questo storico ruolo che continua dal 1977, anno di uscita del primo episodio della saga, Una nuova speranza.

Dalla trama al cast senza tralasciare qualche curiosità, cerchiamo insieme di capire che cosa racconterà "Rogue One - A Star Wars Story", quali sono le perplessità e i possibili punti di forza di questo atteso spin-off. Pochi personaggi stereotipati, fortunatamente, senza inutili copie di gloriosi personaggi del passato della serie, e una spalla comica affidata al droide K-2SO, un vecchio droide imperiale riconvertito dai Ribelli.