Ora il Napoli punta la Champions

Siamo andati, invece, a rivedere come mai con il Sassuolo abbiamo dominato la partita ma non abbiamo vinto.

Qui NAPOLI - Maurizio Sarri, deve sciogliere ancora qualche dubbio di formazione. Al momento appare però favorito il Napoli: ecco perché l'X2 appare il pronostico migliore per una sfida delicatissima per entrambe le squadre (quotato a 1,53 da Snai). "No, non siamo abituati a gestire il pareggio".

Questa è la partita più importante della sua carriera...

Chi preferisco tra Benfica e Besiktas agli ottavi? Non ci penso molto, penso a portarci i miei calciatori. Il Benfica è una squadra amica per me, Rui Costa per uno cresciuto a Firenze è sempre una gioia da vedere.

Non mi meraviglierei se nel tridente del Napoli domani non ci sarà Gabbiadini nonostante mi sia piaciuto contro l'Inter.

"Questa qualificazione la meritiamo e faremo di tutto per conquistarla". Se giocherà Gabbiadini? Non lo so nemmeno io, vediamo come stanno. Mi sembra una partita in cui vedo la necessità di avere un giocatore in grado di cambiare l'inerzia dalla panchina.

Ripensi alle partite precedenti o le hai già cancellate? E' stato un errore pesante e non bisogna stare qui a fossilizzarsi su questo, ma su una palla ferma mi sembrava una chiamata abbastanza semplice.

Hamsik: "Partita più importante degli ultimi anni?" Sarà dura, certo, ma ci sentiamo pronti alla sfida. La partita di Kiev?

Non dobbiamo pensare agli altri, solo a noi stessi. Inutile distrarsi, pensiamo alla prestazione.

Le parole di Marek Hamsik nella conferenza stampa dallo stadio da Luz: "La nostra forza è il gruppo, nessuno vince da solo". Il Benfica? Noi guardiamo i filmati degli avversari, l'abbiamo fatto anche con loro. Domani ci giochiamo tutto. Per passare il turno la formazione di Sarri non dovrà perdere contro il Benifica e potrebbe accontentarsi anche del pareggio.

Martedì e Mercoledì si terrà l'ultimo turno della fase a gironi della Champions League; mentre la Juventus è già certa della qualificazione il Napoli dovrà lottare con le unghie e con i denti all'Estadio de Luz, casa del Benfica (Portogallo).