Madonna choc, la star violentata e insultata

Madonna choc, la star violentata e insultata

Madonna è stata accolta da un'ovazione dal pubblico presente. Era il 1979 e New York era un posto davvero spaventoso.

Il suo lungo discorso si chiude poi con una dichiarazione toccante: "A chi ha reso la mia vita un inferno dicendomi che non potevo, che non sarei stata e che non dovevo, voglio dire che la vostra resistenza mi ha resa più forte, mi ha spronato e mi ha reso la combattente che sono oggi".

Approfittando della kermesse Women In Music, Madonna ha ricordato colleghi prematuramente scomparsi e trattato tematiche sociali importanti e delicate come la violenza sulle donne e la discriminazione sessuale.

Il discorso di Madonna è andato ben oltre le circostanze, madonna ha rivelato particolari del suo passato, particolari molto personali: "Grazie per avermi riconosciuto il merito di continuare a portare avanti la mia carriera da ormai 34 anni, nonostante la palese misoginia e il bullismo che molto spesso mi sono trovata a dover affrontare". Il primo anno mi è stata puntata contro una pistola, sono stata violentata sul tetto di un palazzo con un coltello alla gola e i ladri sono entrati così tante volte nel mio appartamento che ho semplicemente smesso di chiudere la porta a chiave. Anni dopo, divorziata e single, ho pubblicato l'album Erotica e il libro Sex: ogni cosa che leggevo su di me era una condanna.

Così come il discorso pronunciato da Selena Gomez agli scorsi MTV Music Awards 2016, anche le parole di Madonna sono state presto acclamate e diffuse sul web, confermando ancora una volta quanto la regina della musica pop sia benvoluta ed amata. Il figlio 17enne della popstar - avuto dall'ex marito Guy Ritchie - di recente non ha perso occasione per mancarle di rispetto e offenderla, nonostate la cantante si sia mostrata più che comprensiva alla notizia del suo arresto per detenzione di stupefacenti.

Questo non è un periodo semplice per Madonna, che si trova a fare fronte alle intemperanze di Rocco.

Questo riconoscimento, sicuramente, è servito ad addolcire le ultime turbolente settimane vissute dall'artista. La cantante di Material Girl e di tantissimi altri successi internazionali non è solo una numero 1 in classifica, ma anche nella vita. Ma sono ancora qui. Michael Jackson se n'è andato, Tupac è volato via, così come Prince, David Bowie e Amy Winehouse. "Sono una dei pochissimi fortunati e ogni giorno vivo questo come una benedizione". Così Madonna ricorda la violenza subita quando aveva vent'anni, invitando le donne a non lasciarsi abbattere da critiche e pregiudizi.