Incontra la moglie nel club per scambisti, e scatta la rissa

Incontra la moglie nel club per scambisti, e scatta la rissa

La casalinga 50.enne si era infatti accordata con un amico per un appuntamento extra-coniugale in una stanza della villa per scambisti, ma una volta ricevuta la chiave della camera ed in attesa dell'amante, è stata raggiunta dal marito, venditore di materassi di Anagni, che, conoscendo il posto grazie alla sua professione, voleva concedersi una scappatella. E qui, la cinquantenne aveva conosciuto un uomo e con lui aveva deciso di recarsi in una villa per scambisti nelle campagne di Ariccia. E il litigio fra marito e moglie si è trasformato in una gigantesca rissa che ha coinvolto una quindicina di persone.

La donna ha chiamato il figlio per chiedere aiuto e intanto, ma nel frattempo, l'amico di lei e altri frequentatori del club sono intervenuti.

"All'ingresso della villa, come da regolamento, le era stato assegnato un numero di camera". Peccato che quella sera qualcosa va storto. Per un caso ancora più incredibile il marito, con la mascherina sul volto, raggiunge la moglie all'interno di una delle stanze, completamente al buio. I militari si sono dovuti fare largo tra le coppie in abiti succinti e hanno alla fine denunciato quindici persone per rissa. Se le sono date di santa ragione e lei ha telefonato anche al figlio, subito giunto nella villa a darle manforte. Mai avrebbe pensato di incontrare conoscenti, figurarsi il marito.

"La coppia di Anagni e il figlio, inoltre, sono stati denunciati anche per il danneggiamento della villa". Compreso il letto ad acqua, esploso durante la lotta. Gli arredi della camera sono stati distrutti. Poi marito e moglie si sono denunciati a vicenda per lesioni.

La donna, dopo la nottata hard tra urla e botte, si è infatti rivolta a due avvocati di Frosinone, Carlo Mariniello e Stefano Popolla, chiedendo loro di avviare tutte le pratiche per la separazione.