Giancarlo Magalli contro Heather Parisi: "L'alzheimer è una brutta bestia"

Giancarlo Magalli contro Heather Parisi:

Non si placano le attenzioni dei media in merito a Heather Parisi e alle sue polemiche nei confronti delle due serate condotte di Nemica Amatissima, condotte insieme a Lorella Cuccarini. Più volte il conduttore 69enne ha detto: "Ho avuto tante partner nella mia carriera, sono sempre andato d'accordo con tutte. La Parisi era capricciosa, arrivava tardi e faceva come le pare; ho sempre detto, però, che quando lavorava era di una bravura che le si perdonava tutto", aveva dichiarato il noto presentatore italiano.

"La Parisi non si ricorda di me?"

La controreplica di Giancarlo Magalli puntualmente è arrivata.

Alla domanda: "Cosa pensa di Magalli che l'ha definita come una donna poco puntuale, capricciosa, ma molto professionale ", Heather ha risposto: "Magalli, chi?". "Cose buone. Giancarlo Magalli".

Al sito Gay.it, Heather Parisi ha deciso di replicare alle affermazioni di Magalli con un semplice, quanto eloquente: "Magalli chi?". "Vorrebbe dire qualcosa al suo ex compagno d'avventure?", ha chiesto Poeta.

La risposta di Magalli non è tardata ad arrivare con una lettera indirizzata a Dagospia. Mi dispiace. L'alzheimer è una brutta bestia. "Non vedo altra spiegazione, visto che ha lavorato un anno con me a 'Ciao Week End', visto che la scelsi nonostante le molte telefonate di quelli che avevano già lavorato con lei che me lo sconsigliavano e visto che sono stato l'ultimo a farla lavorare prima che scappasse ad Hong Kong al seguito del marito latitante". "Cosa che ha confermato con quel "Magalli chi?".

Parole pesanti tra Giancarlo Magalli e Heather Parisi dopo che la showgirl ha ammesso di non ricordarsi del conduttore.

Da che parte state?