Catanzaro, assalto al caveau della Sicurtransport: quasi 4 milioni il bottino

Catanzaro, assalto al caveau della Sicurtransport: quasi 4 milioni il bottino

Catanzaro - Un commando formato da almeno una quindicina di persone ha assaltato il caveau di una società di trasporto valori, la Sicurtransport, in località Profeta, nel comune di Caraffa, in provincia di Catanzaro.

Gli uomini in azione hanno sfondato il muro con una ruspa ed impossessandosi di una cifra che secondo le prime stime è stata quantificata in 3,7 milioni di euro.

Per mettere in atto il piano i banditi hanno utilizzato chiodi e olio sull'asfalto, mezzi parcheggiati per strada e dati alle fiamme.

I banditi sarebbero fuggiti con un'auto e due furgoni. Le guardie giurate presenti nel deposito hanno dato l'allarme per telefono.

Le indagini della squadra mobile, coordinate dalla Procura della Repubblica di Catanzaro, sono orientate in tutte le direzioni per cercare di risalire ai componenti del commando.

Sul posto sono intervenuti, carabinieri, agenti della polizia, vigili del fuoco e 118. Ed è anche su questo aspetto che la polizia sta concentrando le proprie attenzioni per capire chi possa avere fornito descrizioni dettagliate ai banditi, nel caso venissero da fuori regione. Colpi analoghi sono stati compiuti in Puglia ma ancora non si hanno abbastanza elementi per fare chiarezza sull'accaduto.

"Stiamo lavorando in stretto contatto con la polizia giudiziaria, stiamo effettuando attività" è stato il breve commento del procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri.