Braccialetti Rossi 3: stasera 1 dicembre 2016 il finale di stagione

E si attendono non poche novità.

Per completare la collezione, spiega una nota, saranno poi disponibili anche la seconda e la prima stagione con contenuti extra.

Il messaggio di speranza di Braccialetti Rossi ha funzionato, ma ormai il gruppo è cresciuto.

I personaggi, e in particolar modo la componente giovanissima di chi li interpreta, sono cresciuti, evolvendosi, sviluppando personalità e carattere e dimostrando una vastità emozionale raramente riscontrabile in altre storie: questa è stata la forza narrativa di tutte le stagioni di Braccialetti Rossi e anche di Braccialetti Rossi 3. Quest'ultima, per la gioia dei telespettatori, è stata confermata dal produttore Carlo Degli Esposti. Gli ascolti fanno temere per la lavorazione di Braccialetti Rossi 4 ma i fan non hanno motivo di preoccuparsi.

Sono già tante le curiosità su Braccialetti Rossi 4 e, più in basso, scoprirete tutto quello che potremmo vedere tra il 2017 e il 2018.

Stasera su Rai 1 andrà in onda il gran finale di Braccialetti Rossi 3, ma già si parla di una quarta stagione.

Braccialetti Rossi 4, Leo muore?

E la vita continua anche con nuovi personaggi e nuove avventure dopo l'addio ai pilastri della serie. Ho altri progetti professionali e devo capire se riuscirò a fare tutto.

Sarà una rifondazione, perché con la terza saluteremo alcuni dei personaggi, e la vita continua.

L'ospedale di Braccialetti rossi è stato ricreato al Ciasu (Centro internazionale alti studi universitari) di Fasano, in provincia di Brindisi. Eppure la parte più indovinata sono i tempi giusti, gli spazi equilibrati dati ai singoli passaggi: le operazioni, le vicende romantiche, gli scontri e i perdoni, le parti narrative che fanno avanzare la storia. Aurora Ruffino, Cris nella serie tv, potrebbe abbandonare il cast.

La replica in streaming di Braccialetti Rossi 3 può essere in ogni momento del giorno e della notte e da tutti i dispositivi mobili, come Tablet, iPad e Smartphone.

Dalla serie Braccialetti Rossi 3 ci si poteva aspettare di più, con l'aggiunta nel cast di un attore come Luca Ward in aggiunta a Carlotta Natoli e Andrea Tidona, ma si è privilegiato un racconto più sterile e falsato rispetto alle precedenti stagioni, al fine di ottenere un emozione fulminea e non duratura.