Batteria limitata al 30% per il Samsung Galaxy Note 7

Batteria limitata al 30% per il Samsung Galaxy Note 7

Secondo Samsung, infatti, il 93% dei proprietari del Note 7 ha restituito i dispositivi negli Stati Uniti a causa di incendi ed esplosioni degli apparecchi.

Samsung si appresta nei prossimi giorni a rendere la vita sempre più difficile ai clienti che in queste settimane hanno deciso di non aderire al programma di richiamo del Galaxy Note 7, continuando ad utilizzare questo sfortunato smartphone a proprio rischio e pericolo. Il caso dei Note 7 che esplodevano o bruciavano è stato uno degli avvenimenti più discussi degli ultimi anni nel settore della tecnologia di consumo, e ha provocato un grave danno di immagine alla società sudcoreana, leader mondiale nella produzione di smartphone. In particolare, questo nuovo update avrà lo scopo di limitare ulteriormente la carica della batteria passando dal 60% (percentuale fissata con il precedente aggiornamento di ottobre) al 30%. Il rilascio è previsto per il prossimo 19 Dicembre. In Europa, tramite un aggiornamento software in arrivo il 15 dicembre, sarà impossibile caricare la batteria di un Galaxy Note 7 più del 30 per cento, rendendo di fatto lo smartphone inutilizzabile.

Avete ancora il vostro Samsung Galaxy Note 7 o vi siete decisi a restituirlo?