Aereo con 47 persone a bordo si schianta in Pakistan

Aereo con 47 persone a bordo si schianta in Pakistan

L'Authority dell'Aviazione civile del Pakistan ha confermato ufficialmente il disastro aereo.

Un aereo della Pakistan International Airlines (Pia) con oltre 40 passeggeri a bordo è sparito dai radar oggi, mercoledì 7 dicembre. Stando a quanto riferisce l'emittente televisiva Ary News, il volo PK-661 si è schiantato nei pressi della città di Abbottabad. La torre di controllo ha perso i contatti poco prima dell'orario previsto per l'atterraggio.

L'aereo era decollato da Chitral intorno alle 15.30 ora locale e sarebbe dovuto atterrare all'aeroporto internazionale Benazir Bhutto di Islamabad alle 16.40 (le 12.40 in Italia). Secondo alcune fonti, che non hanno al momento trovato conferma, tra i passeggeri c'era anche la cantante pakistana Junaid Jamshed. Il pilota del volo PK 661 ha inviato un messaggio di emergenza, ma subito dopo le comunicazioni si sono interrotte.

In serata l'aviazione civile pachistana ha confermato che non ci sono sopravvissuti e l'ufficio stampa dell'esercito (Ispr) ha indicato che sono stati recuperati 40 cadaveri,"irriconoscibili" perché praticamente carbonizzati. Tutte le 152 persone a bordo persero la vita. Si è schiantato contro una montagna in una zona impervia: per raggiungere il punto di impatto bisogna camminare quattro km a piedi.