Valentino Rossi: "Vorrei correre per sempre, ma non è possibile"

Valentino Rossi:

La stagione non è finita e domenica abbiamo l'ultima gara a Valencia, ma anche due giorni importanti di prove.

"E' stata una stagione positiva. Ho firmato per altri due anni di contratto con Yamaha, mi sento bene con il team e con la moto", ha detto ieri sera Valentino Rossi durante il 'To the Max' di Milano, l'anteprima alla stampa della nuova linea di moto Yamaha. Il Dottore non risparmia l'autocritica in questo caso, analizzando lucidamente la stagione: "Il secondo posto di quest'anno è un buon risultato".

"Ho spinto perché volevo migliorare ancora, sono arrivato un po' largo in una curva e ho perso un decimo - ha proseguito Rossi -". Lo spagnolo è consapevole del salto impegnativo che si appresta a fare, ma ha fiducia: "Entrerò in un team con grande esperienza che poi è quello che mi manca - dice Viñales in un'intervista a Motorsport - Tutta quella che mi sapranno dare i tecnici mi aiuterà molto".

"Io vorrei correre per sempre". "È un bene poter tornare a casa con il titolo in mano per festeggiare con la mia famiglia e i miei amici - dichiara Marquez al sito della MotoGp -. Aspettiamo il nuovo modello che proveremo nei test di Valencia e cercheremo di vincere il titolo nel 2017." .