Un italiano crea violino fatto di seta di ragno

Un italiano crea violino fatto di seta di ragno

AL POSTO delle tradizionali corde, vibra la seta di ragno.

Dopo essersi laureato in ingegneria in Italia e aver conseguito due master all'Imperial College di Londra, Luca ha inventato questo particolare materiale che si ottiene mischiando resina e seta di ragno australiano, una sostanza particolarmente resistente, addirittura cinque volte più dell'acciaio, ma decisamente più elastica.

Il violino ha un timbro unico: quando è suonato, la seta fa vibrare la cassa emettendo un suono che può essere modificato variando in modo esatto la fusione dei due materiali.

Ogni anno il comune di Londra assegna un premio in denaro allo studente straniero con l'idea più innovativa, e quest'anno a battere concorrenti da tutto il mondo è arrivato un 30enne di Urbino, Luca Alessandrini. La coppia ha spiegato che milioni di dollari vengono gettati in vaccini che diventano inutilizzabili prima di giungere a destinazione. Al terzo posto la tedesca Elena Dieckmann, che ha creato articoli per la casa utilizzando materiali di scarto. Lo studente italiano ha anche vinto 10mila sterline.