"Tutti tranne il disabile", la gaffe su Facebook di Renzi

Queste parole sono comparse per pochi minuti in un tweet del profilo del presidente del Consiglio Matteo Renzi. Foto poi effettivamente pubblicate sul profilo Facebook al netto del premier insieme al disabile.

La frase incriminata è stata subita rimossa, ma nel frattempo lo screenshot era già stato catturato su Twitter da Valentina Catalucci.

"Sono stato io a fare indicazione di non mettere la foto scattata ad Alessandria con il disabile sulla pagina di Matteo Renzi", ha spiegato Franco Bellacci, fedelissimo di Renzi che ha seguito come segretario particolare da Palazzo Vecchio a Palazzo Chigi. Oggi lo staff ha pubblicato per errore uno status che celebrava la visita al ponte di Meier ad Alessandria con una frase piuttosto curiosa all'inizio: "Tutte tranne il disabile su Facebook".

Chi carica le foto però si lascia sfuggire quella che doveva essere l'indicazione di chi ha mandato le foto alla persona del team social che avrebbe materialmente caricato le immagini sul social network: caricarle "Tutte tranne il disabile su Facebook".

Ma ecco che a un certo punto è arrivata la risposta dallo staff, a chiarire l'intera faccenda: la scelta di escludere la fotografia col disabile dalla pubblicazione è nata dalla volontà di Renzi di non strumentalizzare la disabilità.