Trani, un bimbo di 18 mesi ingerisce una dose di hashish

Trani, un bimbo di 18 mesi ingerisce una dose di hashish

Un bambino di soli 18 mesi è stato trasferito d'urgenza da un plesso ospedaliero del nord barese al Giovanni XXIII di Bari. Lo hanno salvato i medici dell'ospedale pediatrico "Giovanni XXIII" di Bari.

Il piccolo, ora uscito dal coma, sarebbe fuori pericolo e non dovrebbe avere particolari conseguenze dall'intossicazione. Il piccolo dopo aver ingerito la sostazna stupefacente è passato dallo stato di incoscienza al coma. L'ospedale ha denunciato l'episodio alla polizia, che ha avviato accertamenti coordinati dalla Procura di Trani.