Terremoto, Matteo Renzi: "Vi presento il progetto Casa Italia"

Terremoto, Matteo Renzi:

"Tutto quello che servirà in termini di soldi lo investiremo". Casa Italia è il progetto del futuro a cui sta lavorando Renzo Piano e per cui: "Non ci saranno colori politici - ammette Matteo Renzi - sarà un progetto di tutti per dare al Paese una struttura stabile e non inseguire le emergenze". Il premier ha sottolineato che non si tratta solo di un discorso "tecnocratico". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando al Politecnico di Milano di Casa Italia, il progetto per la messa in sicurezza del Paese dal rischio sismico e idrogeologico. Renzi si é poi rivolto agli studenti presenti: "Voi avete una responsabilità sociale - ha concluso -, perché l'ingegneria è strumento che previene e l'architettura è elemento di ricucitura urbana".

Secondo il presidente del Consiglio, il piano CasaItalia "è destinato a sopravvivere a questo governo".

E se in tema di prevenzione c'è ancora molto da fare, l'appello di Renzi ai giovani ingegneri e architetti non può che spronare a rimboccarsi le maniche velocemente: "Non lasciate la prevenzione solo ai politici". Siamo bravi, i numeri uno nell'emergenza, siamo bravi, a volte non i numeri uno, nella ricostruzione.

Quella decisa dal governo Renzi sarà quindi una ricostruzione ragionata ed estremamente ambiziosa, una ricostruzione che proprio per essere tale non baderà a spese: tutti i soldi spesi per rimettere in piedi le località distrutte dal terremoto saranno conteggiati al di fuori del Patto di Stabilità, e la stessa Unione Europea pare essersi schierata per questa soluzione di ragionevolezza.