Sotto sequestro i siti che offrivano calcio gratis

Sotto sequestro i siti che offrivano calcio gratis

Su disposizione del tribunale di Roma sono stati infatti sequestrati 152 siti internet che offrivano gratis eventi sportivi, partite di calcio e film in streaming. L'operazione, disposta dal gip Boffi, è la più grande mai condotta in Italia nella lotta alla pirateria. "Rojadirecta.tv", socceryou.com", "filmsenzalimiti.co" e "altadefinizione.video", questi solo alcuni dei domini raggiunti dal provvedimento dei magistrati capitolini. In questo modo si dovrà procedere all'oscuramento dei diversi portali 'pirata'.L'avvocato Fulvio Sarzana, che assiste alcuni dei principali operatori di rete, ha spiegato: "Si tratta del sequestro più imponente della storia dell'Internet italiano, in virtù del numero di siti coinvolti".

Il procedimento di sequestro era cominciato lo scorso 17 Ottobre, dopo "la comunicazione della notizia di reato del Nucleo Speciale per la radiodiffusione e l'editoria della Guardia di Finanza a tutela degli enti titolari dei programmi diffusi". Il record precedente era di 124 siti. Le indagini, volte a identificare le persone coinvolte nell'illecita attività, sono tuttora in corso. Un cittadino italiano su 3, sempre secondo tali recenti stime, sarebbe fruire di contenuti audiovisivi non originali, con un danno quantificabile in 500 milioni di euro per il settore.