Scontro frontale sulla SS113 di Partinico, un morto e 5 feriti

Scontro frontale sulla SS113 di Partinico, un morto e 5 feriti

Ancora sangue sulle strade del Palermitano. E' questo il bilancio di un incidente stradale avvenuto sulla statale 113 nei pressi di Partinico (Pa). Si sono scontrate una Lancia Y 10 guidata da Antonino Coppola 50 anni che aveva a bordo quattro ragazzine dell'età tra i 15 e i 14 anni. Inutili i tentativi dei medici di strapparla alla morte: la giovane è deceduta all'ospedale Civico di Partinico. Il cinquantenne è in coma farmacologico. Appesa ad un filo anche la vita di una quattordicenne, che a causa del forte trauma cranico e delle emorragie cerebrali, si trova in coma farmacologico. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato i feriti a Villa Sofia e all'ospedale di Partinico, dove la 28enne, originaria di Partinico ma residente a Borgetto, Maria Chiara Bono, è arrivata senza vita. Al Trauma center anche il padre dell'amica, sottoposto a un intervento chirurgico disposto per limitare i danni provocati dal violento impatto. Le condizioni degli altri cinque feriti non sarebbero gravi.

I primi ad arrivare sul posto della tragedia sono stati i vigili del fuoco, impegnati a estrarre i corpi dagli abitacoli. Intanto, quel che resta delle auto è stato sequestrato.