Sciopero dei treni a Napoli, disagi per 21 ore

Sciopero dei treni a Napoli, disagi per 21 ore

Venerdì di disagi per i pendolari liguri per la proclamazione di uno sciopero nazionale dei treni proclamato dai sindacati Cub Trasporti, Sgb Sindacato Generale di Base, Usb Lavoro Privato Trasporti e dal Cat, Coordinamento Autorganizzato Trasporti. Avrà durate e modalità diverse, per treni e per il trasporto pubblico locale, e ci saranno come sempre delle fasce di servizio garantite.

Come accennato, la metropolitana linea 2 di Napoli aderirà allo sciopero e potrebbero esserci limitazioni, cancellazioni e ritardi poiché fa parte del Gruppo Ferrovie dello Stato, quindi Trenitalia. Trenitalia ha pubblicato sul suo sito una lista dei treni cancellati, tra cui anche alcuni treni la cui partenza era prevista per la sera di giovedì 24 novembre. Le Frecce - fa sapere l'azienda - circoleranno regolarmente.

Saranno coinvolti nello sciopero anche i collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna/Milano Centrale - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Bellinzona".

Servizio urbano e suburbano della Città di Torino: dalle ore 18.00 alle ore 22.00 Per le linee: 35 navetta, 39, 41, 43, 47, 48, 53, 54, 70, 73, 78, 79b, 80, 81, 82, 83, 84, 1 Urbana di Nichelino, linea 1 urbana di Orbassano, gestite dalla società Ca.Nova, venerdì 25 novembre è stato indetto uno sciopero di 24 ore dalla rappresentanza sindacale unitaria. Il blocco dei trasporti interessa l'intera rete Atac, dunque bus, filobus, tram, metropolitane e anche le ferrovie regionali delle tratte Roma-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle.

Inoltre durante lo sciopero nelle linee metroferroviarie attive non si potrà usufruire dei servizi di ascensori, scale mobili, montascale e biglietterie.