Sciacalli a Nottoria di Norcia, rubato un dipinto del '600

Sciacalli a Nottoria di Norcia, rubato un dipinto del '600

Si tratta del "Perdono di Assisi', tela datata 1631 del pittore francese Jean Lhomme, che lavoro' anche per il Papa Urbano VIII". In un primo momento, saranno attivi due turni di lezioni che la mattina interesseranno gli studenti dell'istituto superiore, mentre il pomeriggio quelli di medie ed elementari: "All'interno di questo istituto - ha continuato Alemanno -, con una capienza di 17 classi, si svolgeranno la mattina le lezioni dell'istituto superiore e il pomeriggio quelli delle scuole medie ed elementari".

Ad accorgersi del fatto è stato il parroco, don Marco Rufini, che ha dichiarato: "Le nostre chiese sono distrutte e sono piene di opere d'arte". Estratta da una squadra speciale dei vigili del fuoco e grazie all'utilizzo di una gru molto alta, l'opera è stata trasferita a Spoleto nel deposito speciale di S. Chiodo. Tuttavia ad oggi non si esclude ancora l'ipotesi che un abitante del luogo possa invece avere preso il dipinto per metterlo al sicuro.

A denunciare la scomparsa sui social network è stato il professor Alberto D'Atanasio: "Mi sento derubato di una parte che fa la mia appartenenza e quindi la mia identità".