Rescaldina, sesso in cambio di case popolari: arrestato funzionario comunale

Rescaldina, sesso in cambio di case popolari: arrestato funzionario comunale

Una storia che fa rabbrividire. Con queste pesanti accuse, corroborate da indagini e da filmati ripresi da telecamere nascoste, un funzionario del comune di Rescaldina (in provincia di Milano), è stato arrestato questa mattina dai militari della guardia di finanza di Legnano.

L'uomo, secondo le indagini, avrebbe indotto alcune donne ad avere rapporti sessuali con lui in cambio di soldi o case popolari. L'inchiesta, coordinata dal pm Nadia Calcaterra, si chiama "Sex and the city": l'ammontare documentato dei contributi erogati dal funzionario sarebbe di circa 7500 euro. La documentazione è al vaglio degli inquirenti. Per questi, l'accusa è di truffa aggravata ed induzione indebita a dare o promettere utilità.