Microsoft, cuore di Linux

Microsoft, cuore di Linux

Il progressivo impegno verso Linux è invece confermato dai fatti: l'azienda di Redmond ha rilasciato.NET Core 1.0 in open source; è diventata partner di Canonical per portare Ubuntu su Windows 10; ha collaborato con FreeBSD per rilasciare un'immagine di Azure cloud; dopo l'acquisizione di Xamarin, Microsoft ha reso open-source il suo Sdk (software development kit); è diventata partner di Red Hat e SUSE per portare Linux su Azure. Il CEO Nadella proclama che Microsoft ama Linux.

Diventando un Platinum Member della Linux Foundation, Microsoft sarà in grado di collaborare meglio con la community dell'open source e garantire esperienze rivoluzionarie nel mobile e nel cloud.

John Goosman, architetto del team Microsoft Azure, siederà al Consiglio di Amministrazione di Linux Foundation e contribuirà nelle decisioni relative all'investimento su progetti negli interessi di Microsoft.

Se non fosse abbastanza, Microsoft ha annunciato che Samsung sfrutterà.NET per sviluppare le sue applicazioni per il sistema operativo Tizen, supportato da dispositivi indossabili come Gear S2 e smart TV. Perfino Ballmer, ricorda ZdNet, ha apprezzato il porting di SQL Server su Linux. L'annuncio è stato ufficializzato all'evento sviluppatori Microsoft Connect di New York.

NET Foundation
NET Foundation

Le soluzioni Microsoft evolvono in base alle esigenze degli sviluppatori. L'azienda, dunque, si conferma sempre di più aperta e con la volontà di innovare in tutti i settori.

Tanti tasselli che se messi insieme compongono un'immagine di Microsoft decisamente diversa rispetto a quella che l'ha resa popolare: avida, egoista, sciocca.

"Microsoft è cresciuta e maturata nel suo uso della tecnologia open-source e nel contributo nei confronti della tecnologia open-source". Oltre 16 mila contributor provengono infatti dall'azienda di Redmond, più dei 15.600 di Facebook e dei 14 mila di Docker. Pensate a quanto sia importante che Azure serva in modo eccellente Linux, considerato il fatto che esso cresce e Windows Server meno.

Con un articolo sul blog ufficiale, Microsoft annuncia di essere un nuovo Platinum Member della società Linux Foundation.