Maltempo in Liguria: evacuate tre famiglie a Genova

Maltempo in Liguria: evacuate tre famiglie a Genova

L'ha emanata la Protezione civile regionale ieri sera, sulla base delle valutazioni effettuate dal Centro Meteo Arpal, che per oggi ha previsto un netto peggioramento delle condizioni meteo, con un alta probabilità di temporali forti organizzati e persistenti lungo la costa da Spotorno a Camogli, in Val Polcevera e Alta Val Bisagno, in Valle Stura, nell'entroterra savonese fino alla Val Bormida, in Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

Due scuole chiuse a Crevari e in via Fabbriche. A Ventimiglia, invece, è stato lanciato un allarme per un migrante che sarebbe stato travolto dalle acque del fiume Rojo, mentre cercava un riparo insieme ad altri due compagni. Gianni Crivello, assessore della Protezione Civile stamani, 22 novembre 2016, alle 8 ha spiegato che "la zona più battuta è stata la val Cerusa".

Genova è stata colpita da un'ondata di maltempo che ha provocato gravi danni nella notte, generando smottamenti in diverse zone della città che hanno costretto diverse famiglie all'evacuazione.

Momenti di panico e paura la scorsa notte durante il nubifragio che ha colpito Genova per una famiglia che ha dovuto abbandonare in fretta la casa per il fumo causato dal circuito di una lavatrice incendiata da un fulmine. I pompieri in particolare hanno approntato un ponte mobile per raggiungere il luogo in cui si trovano le due persone, mentre un elicottero sorvola il corso d'acqua alla ricerca del migrante disperso e i sommozzatori del Soccorso alpino e fluviale stanno ispezionando la foce del fiume.

A Pontedassio due macigni sono scesi dalla parete rocciosa e la vecchia statale 28 è stata chiusa al traffico a scopo precauzionale, visto il movimento franoso ancora in corso. Frane a San Carlo di Cese e a Fiorino.

Frane nell'Imperiese, chiusa statale 28 - Le piogge che hanno investito la Liguria hanno provocato frane nell'Imperiese dove sono state chiuse alcune strade, tra le quali la statale 28 nei pressi di Pontedassio.

Due smottamenti si sono verificati tra Perinaldo e Vallebona.

Il Coc (Centro Operativo Comunale) di Genova si è riunito alle ore 00.30 e ha messo in atto le azioni previste dal Piano comunale di emergenza per la gestione del rischio meteo-idrogeologico.

Scuole: gli alunni e tutto il personale della scuola Govi, così come disposto in allerta arancione, svolgeranno la propria attività presso la scuola Fontanarossa.