Giorgio Del Ghingaro torna sindaco di Viareggio

Giorgio Del Ghingaro torna sindaco di Viareggio

Giorgio del Ghingaro torna quindi a fare il sindaco di Viareggio. "Quattro mesi di inutili polemiche, illazioni, parole su parole, mentre Viareggio perde il suo presente e il suo futuro nelle nebbie di chi non le vuol bene". Il tribunale ha accolto la richiesta degli avvocati ribaltando la sentenza del Tar.

Giunge così a conclusione una vicenda che ha visto protagonista anche il presidente Enrico Rossi e l'Amministrazione regionale, il cui intervento è stato ritenuto dal Giudice ammissibile "non potendosi negare l'interesse (della Regione) a salvaguardare la continuità della collaborazione avviata dalla Regione con i rappresentanti del Comune di Viareggio democraticamente eletti". A seguito di quella sentenza, il Comune era stato commissariato, la fascia tricolore era spettata al commissario prefettizio Fabrizio Stelo.

La notizia è stata accolta positivamente dalla Regione.

Il sindaco, eletto con una giunta civica di centrosinistra senza il Pd, aveva già annunciato di voler dar vita a una nuova giunta e loro, tutti insieme, hanno deciso di rimettere il mandato perché, spiegano, "Viareggio è stata e deve continuare ad essere la nostra priorità".

Secondo il Consiglio di Stato, nel caso in esame non è stata ravvisata tale inattendibilità perché l'utilizzo in altre sezioni delle schede "scomparse" dalla sezione 2 è ragionevolmente smentito dalla circostanza che in nessuna delle 11 sezioni oggetto di verificazione è comparsa alcuna scheda autenticata o bollata che riportasse timbro o firma di uno scrutatore della sezione 2 e non risulta che in alcun verbale delle 62 sezioni elettorali siano state indicate anomalie. Lo affermano i consiglieri regionali Pd Leonardo Marras (capogruppo) e Stefano Baccelli, in merito all'annullamento della sentenza del Tar da parte del Consiglio di Stato sulle elezioni amministrative a Viareggio (Lucca). In esecuzione alla sentenza del Consiglio di Stato di lunedi' che ha annullato il verdetto del Tar della Toscana con il quale venivano inficiati i risultati delle elezioni comunali del 2015, questa mattina il sindaco Giorgio Del Ghingaro - eletto con l'appoggio di alcune liste civiche - e' tornato formalmente in carica.

Del Ghingaro ha ringraziato il commissario per il lavoro svolto in questi mesi.

Approvata una risoluzione del Pd che chiede alla Regione di ricorrere al Consiglio di Stato dopo che il Tar ha annullato l'aggiudicazione della gara e di confermare gli investimenti sul parco mezzi.

"Le speculazioni politiche lasciano il tempo che trovano, noi dobbiamo pensare alla città".