F1, Vettel Podio meritato, è stata una stagione difficile per la Ferrari

F1, Vettel Podio meritato, è stata una stagione difficile per la Ferrari

"È chiaro che io volevo vincere, dopo avere sorpassato Max pensavo di riuscirci anche con le due Mercedes". Ma da vero campione del mondo quale è, Vettel ha spinto fino all'ultimo e, a conclusione di una splendida gara, il Cavallino è tornato sul podio.

Sebastian Vettel chiude una stagione amara per i colori Ferrari con un podio meritato. "La squadra ha meritato questo podio". La monoposto di quest'anno - afferma Vettel come riporta il sito media della Ferrari - rappresenta un grosso passo avanti rispetto alla stagione scorsa e credo che come prestazione fossimo meglio di quanto mostrano i risultati.

"Meritiamo il podio, siamo stati criticati tantissimo in questa stagione, a volte non erano critiche giustificate, abbiamo concorrenti difficili e duri".

"Non volevo fare qualcosa di stupido, perché se mi fossi buttato all'interno di Nico poi magari sarei piombato addosso a Lewis, che stava andando pianissimo. Questo riflette l'anno piuttosto bene; nel complesso abbiamo imparato tante cose e fatto tanti progressi dietro le quinte, e questo sicuramente ci aiuterà in futuro". "Sono certo che si godrà il resto della nottata", ha concluso Vettel. Negli ultimi appuntamenti avevamo un gran passo in gara, eravamo sempre a livello della Red Bull - probabilmente anche un pochino più veloci - non al sabato però, e questo ci rendeva la domenica più difficile. "Poi ho sfruttato al meglio le gomme", ha aggiunto il ferrarista. E la Ferrari? La scuderia di Maranello dovrà, ancora una volta, rimandare tutto alla prossima stagione con la speranza di ritornare competitivi e di offrire ai suoi piloti una macchina efficiente e in grado di lottare per il titolo mondiale e, perché no, costruttori.