Chiavari: controlli, i carabinieri denunciano sei persone

Nell'ambito del servizio, gli stessi Carabinieri, unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Montella, individuavano altri tre giovani in possesso di marijuana nonché di qualche spinello appena confezionato. Inoltre, in quadro elettrico montato nel garage, sono stati trovati due panetti di hashish avvolti da buste di cellophane del peso di 100 grammi ciascuno.

Due marocchini di 37 e 47 anni sono stati denunciati per furti di bicilette, mentre altri due per violazione della legge sugli stranieri in quanto sprovvisti dei regolari permessi di soggiorno.

Sembre ieri pomeriggio, a Rose i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 21enne rumeno, per il reato di "reiterazione nel biennio del reato di guida senza patente poiché mai conseguita".

I controlli sono stati effettuati da agenti del Commissariato Centro con militari ed unità cinofila della Guardia di Finanza e personale della Sezione Annona della Polizia Locale. Pertanto, dopo le formalità di rito, il proprietario dell'abitazione, Pellegrino Mazzone operaio 29enne del luogo, già noto per alcuni suoi trascorsi penali, è stato arrestato perché ritenuto responsabile di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento.

Denunciato anche un 55enne di Napoli fermato alla guida della sua autovettura Nissan "Xtrail" con il contrassegno assicurativo palesemente contraffatto. I militari operanti, nel corso di servizio di controllo del territorio, avrebbero controllato i due uomini e, a seguito di perquisizione personale, avrebbero trovato, nascosti all'interno della tasca dei jeans, rispettivamente 14,5 grammi e 40 grammi di sostanza stupefacente del tipo "Marijuana".

Durante il pattugliamento, è stato rintracciato ed arrestato un 25enne tunisino, nei cui confronti la Corte d'Appello di Genova ha emesso un ordine di esecuzione per la carcerazione.

Per la Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, i militari della Stazione di Colle Sannita hanno denunciato una coppia di pregiudicati rumeni, 30enne lui e 33enne lei, trovati con arnesi atti allo scasso.