Cartoline contro la violenza sulle donne nei negozi di Carpi

Cartoline contro la violenza sulle donne nei negozi di Carpi

Continua la realizzazione delle panchine rosse nel Vallo di Diano e nell'area Tanagro in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, che ricorre il 25 novembre. La violenza maschile sulle donne non è un fatto privato, non è un'emergenza ma un fenomeno strutturale e trasversale della nostra società, che attraversa ogni aspetto dell'esistenza, controlla e addomestica i corpi e le vite delle donne: "in famiglia, sui luoghi di lavoro, a scuola, all'università, per strada, di notte, di giorno, negli ospedali, sui media, sul web".

- Manifestazione nazionale: sabato 26 novembre alle ore 14.00 in piazza della Repubblica.

Le Amministratrici di 19 Comuni hanno sposato l'iniziativa, coordinata dal Centro Antiviolenza Aretusa, per ribadire il "No" alla violenza sulle donne e al femminicidio.

Con "Madonnine infilzate", si è scelto di sviscerare il tema della violenza sulle donne con un taglio culturale attraverso la letteratura, molto più reale del reale, e la finzione letteraria per un impatto con il problema meno duro ma sempre coinvolgente per il pubblico e di stimolo alla riflessione e all'ascolto.

Vista l'importanza dell'iniziativa siete tutti invitati a partecipare affiché il vostro grido, unito al nostro, possa abbattere il muro di ignoranza che si cela dietro questi atti efferati. In agenda, oltre ai tecnici - l'avvocato Silvia Belloni, consigliera dell'Ordine degli Avvocati di Milano e l'avvocato Francesca Garisto, vicepresidente di Casa di Accoglienza delle Donne -, avranno parola anche tre assessori del Comune, tra cui la vicesindaco con delega alle Pari opportunità, Manuela Mongili, e Sara Valmaggi, vicepresidente del Consiglio di Regione Lombardia.