Carrozza super sicura in servizio su Trenord

Carrozza super sicura in servizio su Trenord

Ci sono telecamere e pulsanti per lanciare un sos nella prima carrozza 'Safe & Quiet on Board' (ovvero sicuri e silenziosi a bordo) di Trenord che ha firmato una convenzione con la polizia per garantire sempre più sicurezza.

Queste le novità più importanti presentate oggi alla stazione di Milano Cadorna alla presenza dell'amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisè, del direttore centrale delle specialità della Polizia di Stato Roberto Sgalla, del questore di Milano Antonio De Iesu e del direttore del Servizio polizia ferroviaria Armando Nanei. Trenord ha annunciato che questo tipo di carrozza, sarà presente su tutti i 30 convogli Coradia Meridian entro la fine del 2016 e dal 2017 sarà inclusa anche nei 90 treni TSR a due piani. Ma su questo tema insorge al Pirellone il M5S. Questa vettura ha l'obiettivo di favorire il silenzio e la tranquillità dei viaggiatori: ogni sedile è dotato di un vademecum che spiega gli scopi e le ragioni dell'iniziativa. L'area è inoltre dotata di telecamere e di tre pulsanti di emergenza, attivabili dai viaggiatori quando si sentono minacciati per richiamare l'attenzione dell'equipaggio.

I dettagli della convenzione - La convenzione prevede in particolare la costituzione di un Comitato territoriale mensile come momento di condivisione delle informazioni Polfer e Trenord, per l'analisi dei dati e l'elaborazione congiunta di mirate strategie di contrasto ai fenomeni criminosi in ambito ferroviario; anche al di fuori delle cadenze temporali del Comitato territoriale, è previsto che Trenord e Polfer si scambino costantemente, come già avviene, le informazioni sui fenomeni destinati ad incidere sulla sicurezza a bordo dei treni; lo svolgimento da parte della Polfer, in relazione ai propri compiti istituzionali, di mirati servizi di scorta nell'ambito dei trasporti Trenord, con il fine prioritario di tutelare la sicurezza dei viaggiatori e del personale ferroviario; supporto in termini di dotazioni tecnologiche (telefoni, hardware e software) per il potenziamento dei servizi di sicurezza.

L'incontro odierno è stato utile anche per sottolineare alcuni dati sulla sicurezza a bordo dei treni.

Cari amici, il sito dell'Eco di Bergamo riferisce che Trenord, d'intesa con la Polfer (Polizia ferroviaria), istituirà sulla linea Milano-Brescia una carrozza per sole donne, ritenendo che le donne siano più a rischio di aggressione sui treni. I treni scortati dalla Polfer da inizio anno sono stati complessivamente 16 mila e 204, mentre 23 mila e 546 i servizi di vigilanza nelle stazioni interessate dal transito dei treni Trenord. Gli arrestati dall'inizio dell'anno sono 267: 1532 gli indagati.