Anticipazioni U&D Trono Over: Proposta di Matrimonio per Gemma

Anticipazioni U&D Trono Over: Proposta di Matrimonio per Gemma

Colpo di scena nella puntata di Uomini e Donne trono over, che si è registrata ieri mercoledì 9 novembre.

In apertura Maria saluta Tina alla quale chiede notizie su una caduta avvenuta durante la registrazione del nuovo programma Selfie, prossimamente in onda, durante la quale, a causa della visita di "una persona" (Gemma, Ndr) ha rischiato molto.

Gemma ha poi raccontato della settimana appena trascorsa: è stata contattata da Michele di 49 anni ma l'ha rifiutato.

Il video e di conseguenza la puntata si chiude con i commenti di Gemma che afferma che amore è vita, Marco dice che è una grande donna e con Giorgio che spera di trovare uan donna che abbia le sue caratteristiche.

La puntata di ieri è partita da quel momento, dai sentimenti di Gemma e dalle critiche di Tina nei suoi confronti, come la parodia realizzata da Tina quando Gemma scrive la lettera a Giorgio con il fazzoletto in mano, mentre piange e si commuove per il suo amato. In studio il confronto fra la dama e Tina Cipollari fa scoppiare una lite. Nino, che aveva ancora una volta prenotato il ristorante per loro due, non trova corretto il comportamento di lei; Sossio spiega il loro incontro, si parla anche di taxi costosi e di cena pagata da lei, in conclusione hanno passato una brutta serata litigiosa, così pere entrambi finisce qua, Nino aggiiunge che per lui è finita già cinque minuti prima e fa un passo indietro perché ha capito che con Simona non può andare da nessuna parte! Gemma è sorpresa ma dichiara di doverlo prima conoscere meglio per accettare una proposta così importante, anche perchè lui farà un viaggio da solo a Londra (e uno con lei a Parigi) e la cosa la insospettisce non poco. Lui decide di restare per conoscere altre donne.

Si ribalta a questo punto la situazione ed Gemma arriva addirittura a chiedere a Cesare di lasciare la trasmissione. Intanto, in settimana nuove registrazioni sono andate in scena, sia del classico che dell'over.