100 multe in un mese, Disoccupata: "Non ho diecimila euro"

100 multe in un mese, Disoccupata:

A ogni contravvenzione, infatti, corrisponde una multa di 75 euro e qualche spicciolo se pagata entro 5 giorni dalla notifica, circa 100 euro invece se pagata oltre tale termine.

Raffaella Tofani, disoccupata, per una dimenticanza, ha collezionato cento multe in un mese. In realtà è successo che, per una innocente ma colpevole dimenticanza, non ha mai completato l'iter della domanda per la circolazione nella Ztl di Mezzocannone, quartiere di residenza della donna. Per una previsione finale che si aggira intorno alle 150 sanzioni e a un salasso da 15.000 euro. La donna, disoccupata, è stata multata per aver attraversato, frequentemente, con l'auto la ZTL del centro storico; un atto che potrebbe essere scorretto, certo, nel caso in cui la signora non avesse il permesso. Ne ha regolarmente pagato gli oneri, ma poi ha saltato il fondamentale passaggio relativo all'inserimento della targa della sua auto nel sistema che divide gli autorizzati dai trasgressori. Fino a quando, il 7 ottobre, il postino ha bussato alla sua porta consegnandole un rotolo di avvisi di giacenza alla posta lungo quattro metri, presagio delle prime venti multe cui sono seguite tutte le altre.

La signora, attualmente assistita da un avvocato, si è appellata al sindaco per essere aiutata ad uscire da questo incubo.

"Da un mese vivo nell'angoscia più totale". Non ho i soldi per pagare e non ho nulla di proprietà, ma posso lavorare gratis per saldare il debito.