Western Digital annuncia ufficialmente i suoi primi hard disk SSD

Western Digital annuncia ufficialmente i suoi primi hard disk SSD

Western Digital ha presentato i suoi nuovi drive a stato solido SSD chiamati WD Blue e WD Green, i primi SSD SATA di WD per clienti consumer da poter usare sui personal computer.

Entrambe sono supportate dal software WD SSD Dashboard liberamente scaricabile sul sito web del produttore, il quale permette di monitorarne ed ottimizzarne prestazioni e capacità. La loro durata è di 400 TB, per un totale di 1,75 milioni di ore per quanto riguarda il tempo.

C'è una significativa richiesta di maggiori opzioni di archiviazione di tipo flash da parte dei nostri principali rivenditori e dei nostri clienti. Gli SSD WD Blue sono basati sui SanDisk X400, ma hanno un firmware e capacità differenti.

"I modelli disponibili sono tre con capacità da 250GB, 500GB e 1TB, fattore di forma da 2,5" e spessore di 7mm o, in alternativa, nella versione M.2 2280.

Ideali per i clienti che desiderano prestazioni SATA potenziate, le unità WD Blue SSD sono ottimizzate per il multitasking e le applicazioni a elevato consumo di risorse.

Il prezzo dei dispositivi sarà tutto sommato contenuto e pari a 89 euro per gli SSD Green da 240 GB; 99 euro (250 GB), 169 euro (500 GB) e 339 euro (1000 GB) per i modelli Blue. Le prestazioni, nel caso del formato SATA, sono da primo della classe. Nello specifico abbiamo una velocità di lettura sequenziale di ben 545 MB al secondo, mentre in scrittura arriva a 525 MB al secondo.

La gamma WD Green SSD offre prestazioni di base e prezzi più contenuti. "Disponibili con capacità di 120 GB e 240 GB e nei fattori di forma 2,5"/7 mm o M.2 2280, questi dispositivi offrono consumi estremamente ridotti per garantire agli utenti di PC tempi di lavoro più prolungati tra le varie ricariche della batteria. Il WD Blue SSD supporta una velocità massima in lettura fino a 540MB/s e velocità massima in scrittura fino a 405MB/s, con resistenza fino a 80TBW.

I primi esemplari saranno disponibili entro la fine di questo trimestre.