Volkswagen ID, splendida concept car elettrica con vocazione autonoma

Volkswagen ID, splendida concept car elettrica con vocazione autonoma

Il risultato è molto sportivo, e il profilo muscoloso è sottolineato dalle finiture in plastica scura a contrasto, come dalle spesse cornici delle vetrature in alluminio. La nuova era del Gruppo Volkswagen inizia a Parigi (almeno sulla carta). Nelle intenzioni, vorrebbe richiamare il muso degli squali.

Molti i debutti delle piccole dei segmenti A e B. Attendiamo con impazienza qualche informazione in più su motori e trasmissioni.

E forse, ancora più determinante, sarà la consapevolezza degli stessi Costruttori che per garantire livelli di emissioni sempre più stringenti sarebbero costretti ad investimenti su propulsori a benzina e gasolio ormai non più sostenibili, al punto che conviene spostare gli stessi denari su quelli a emissioni zero o ibridi: di fatto a Parigi si assisterà ad un trionfo elettrico e all'esibizione di soli 5 autentiche novità mondiali.

Le unità energetiche presenti, secondo i tecnici di Wolfsburg, sono capaci di assicurare un'autonomia che, in relazione allo stile di guida ed alla tipologia del percorso impostato, può andare dai 400 ai 600 km: in ogni caso, qualora fosse necessario un "rifornimento", grazie al fast charge proprietario, la Volkswagen ID è capace, in appena 5 minuti, di guadagnare la possibilità di fare altri 100 km extra. Non per nulla Tesla è nata qui, ma anche la Volt, la antesignana della Ampera-e, con un totale di immatricolazioni nel 2015, di 404.090 seguito, per qualcuno una vera e propria sorpresa visto i livelli di inquinamento delle metropoli cinesi, dalla Cina, con 312.290 e dal Giappone, con 126.400 al terzo posto. L'edizione 2016 si distingue, al momento, per l'assenza di brand di lusso quali Rolls-Roys, Bentley, Lamborghini e Aston Martin.

Il Concept car Volkswagen ID utilizza il laser per rilevazioni primarie, che sono integrate da ultrasuoni, radar e sensori della macchina fotografica. I dati sul traffico vengono raccolti dalle singole macchine e utilizzati per aggiornare il modello che tiene anche conto delle condizioni del terreno in tempo reale. Due in Casa Ferrari la versione aperta de LaFerrari e l'anteprima planetaria dellaFerrari GTC4Lusso T, prima vettura a quattro posti con un V8 turbo del Cavallino. BMW, in occasione del suo centenario, propone un Concept elettrico. Nissan alza il velo sulla nuova generazione della Micra, pensata per il mercato europeo, mentre Kia presenta la nuova Rio.