Valentino: "Sulla carta a Motegi siamo forti. Vado per vincere"

Valentino:

In vista del triplice impegno oltre oceano con 3 gare in 3 week end tra Giappone, Australia e Malesia Valentino Rossi si è allenato sul circuito romagnolo di Misano Adriatico insieme ai ragazzi della sua Academy. La gara di Motegi può essere un nuovo inizio. Nella massima serie si è imposto nel 2001 e nel 2008 con i secondi posti nel 2000, 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2009 e 2015 mentre nel 2010 e 2014 sono stati due gradini più bassi del podio. Amo particolarmente il trittico, perché corriamo su circuiti fantastici dove la Yamaha, sulla carta, è molto forte. Negli ultimi sette anni, lo spagnolo è salito sul podio di Motegi sette volte, vincendo il Gran Premio del Giappone nel 2009, 2013 e 2014, classificandosi al secondo posto nel 2011 e 2012, e chiudendo terzo nel 2006 e 2015.

"Sono felice soprattutto di andare in Giappone perchè è la casa della Yamaha e darò il meglio per fare una buona gara". La prossima gara in Giappone diventa quindi fondamentale per il pesarese se vuole rosicchiare ancora qualche punto e sperare nella grande rimonta finale. La pista mi piace, mi piace l'atmosfera; siamo pronti per il triplete", sostiene riferendosi ai tre Gran Premi consecutivi che si disputeranno questo mese: "Motegi, Phillip Island e Sepang. D'altra parte, si tratta di una bella avventura ogni volta che ci andiamo. "Sarebbe fantastico tornare alla vittoria nel Gran Premio di casa della Yamaha". Questa è la vera gara di casa!

Jorge Lorenzo ha un ottimo feeling con il circuito di Motegi, prossimo appuntamento del motomondiale 2016. La fine del campionato è ancora lontana, devo pensare a guidare nel miglior modo possibile per cercare di essere sempre competitivo e vincere.