"Una richiesta assurda". Miss Islanda non ci sta e rinuncia al concorso

Nemmeno agli organizzatori del concorso Miss Grand International di Las Vegas - dove la reginetta del Nord aveva conquistato un posto tra le 10 finaliste -, che le avrebbero consigliato: "Smetti di fare colazione, mangia solo insalata a pranzo e bevi acqua ogni sera, fino alla finale".

"Se il patron del concorso vuole che dimagrisca e non ama le mie spalle larghe, non merita che io sia tra le concorrenti". Fine della storia, beauty contest cancellato dall'agenda. Arna ha detto no senza pensarci due volte: "Se non vi piaccio per come sono realmente, allora non meritate di avermi in concorso".

"Io sto bene come sono. Lo faccio per me stessa, per tutti gli islandesi e per tutte le donne del mondo". Ebbene sì, la modella sarebbe stata criticata dal patrono del concorso Miss Grand International niente meno che per il suo fisico. Dal canto loro, gli organizzatori sono corsi ai ripari, sostenendo che si tratta di un equivoco linguistico. Insomma, "me ne vado da vincitrice", non prima, però, di godersi un po' Las Vegas: "rimarrò qui fino al 26 ottobre, esplorerò la città, mangerò buon cibo e mi divertirò" ha scritto Arna su Instagram. Inoltre, Miss Islanda, ha dichiarato che la sua conformazione fisica è giusta così, comprese le sue spalle larghe - dovute al fatto che è una delle campionesse della squadra di atletica islandese - e le curve da urlo che sfoggia con orgoglio sul proprio account Instagram, una vera e propria bionda hot da seguire sul social.