Toyota: richiama 5,8 milioni auto per problema airbag

Una vicenda che ormai da tre anni tormenta Toyota e che ha costretto il costruttore a ritirare dal mercato 23,1 milioni di auto, prodotte soprattutto tra il maggio 2000 e il novembre 2001 e tra l'aprile 2006 e il dicembre 2014: si tratta di modelli molto popolari come Yaris e Corola, venduti in particolare in Giappone, Cina ed Europa.

Secondo una stima, sembra che oltre 100 milioni di auto dovranno essere richiamate a causa dei problemi agli airbag forniti dalla Takata. Il colosso automobilistico giapponese ha avviato il richiamo di 5,8 milioni di veicoli in tutto il mondo a causa della presenza degli airbag difettosi di Takata. Il nuovo richiamo interessa circa 1,47 milioni di veicoli venduti in Europa, 820mila unità in Cina e 1,16 milioni di automobili in Giappone. Nell'attività a tutela dei consumatori e dei proprietari o possessori di veicoli a motore, lo "Sportello dei Diritti" ancora una volta anticipa in Italia l'avvio di procedure di tal tipo da parte delle multinazionali automobilistiche anche a scopo preventivo, poiché non sempre tutti coloro che possiedono una vettura tra quelle indicate viene tempestivamente informato.