Tesoro, raccoglie oltre 8 miliardi con BTP e CCT. Tassi in crescita

In Francia l'Insee ha reso noto che nel mese di settembre la spesa per consumi e' diminuita dello 0,2% su base mensile, dopo un incremento dello 0,8% rilevato il mese precedente. La rilevazione odierna è superiore alle attese (+0,2%). Il ministro dell'economia Michel Sapin ha, inoltre, dichiarato che il risultato del terzo trimestre rende "più difficile" raggiungere il target di crescita per quest'anno fissato dal governo all'1,5 per cento. Il rendimento dei Bund tedeschi a dieci anni, per esempio, e' salito sopra lo 0,2% dopo aver arrancato per mesi sotto zero. Rispetto al 2015 la crescita è del 3,2%.

In Germania, l'Ufficio Federale di Statistica (Destatis) ha reso note le stime preliminari sull'inflazione.

Restano, invece, ancora molto compressi i rendimenti dei titoli di stato a breve termine, come si è visto anche dalla recente asta di Bot a sei mesi del Tesoro italiano che ha fatto registrare un nuovo record negativo.

Venduti, infine, 3,25 miliardi di CCT a 7 anni, con uno rendimento che passa allo 0,59% in aumento di 26 punti base rispetto alla precedente asta. I 3,25 miliardi di Ccteu sono stati piazzati con rendimento allo 0,59%. I rendimenti dei bond europei registrano tutti cali attorno ai dieci punti base. Per la prima volta nella settimana in corso, il petrolio ha chiuso in rialzo.