Terremoto, oltre 100 scosse nella notte

Terremoto, oltre 100 scosse nella notte

Stanotte, tra Marche e Umbria, sono state registrate circa 100 scosse di magnitudo non inferiore a 2.

I rilevamenti effettuati dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno rintracciato undici scosse di magnitudo compreso tra 3 e 3.5: la più forte alle 4:13 con epicentro a Fiordimonte, dieci km da Ussica, Macerata; una di magnitudo 3.4 alle 5 nella stessa zona. Non si registrano al momento nuovi crolli.

Tra le diverse repliche di minore intensità, sono state registrate quattro scosse di terremoto di magnitudo 3.5, 3.3 e 3.1: la prima alle 4:13 e le altre in rapida sequenza poco dopo le 4:30, tra Marche e Umbria. Ieri gli anziani sono partiti e sono stati sistemati negli alberghi al mare. Saranno seguiti oggi da altri terremotati.

Come ribadito anche dal premier Renzi, è difficile pensare di dover passare l'inverno in tenda, ma al momento non sembra possibile, o quanto meno facile, che si possa provedere alla sistemazione di migliaia di persone, visto che molti degli edifici colpiti dal sisma sono crollati o inagibili. Chiuse fino al 31 ottobre numerose scuole, per verifiche e sopralluoghi.