Terremoto Marche: nuove scosse, nuovi crolli e 3000 sfollati

Terremoto Marche: nuove scosse, nuovi crolli e 3000 sfollati

Tra il terremoto di magnitudo Richter 5.4 e quella di magnitudo 5.9, si sono verificati 5 eventi di magnitudo maggiore o uguale a 3.0.

Speravamo che il peggio fosse passato il 24 Agosto scorso, con la violenta scossa di terremoto di magnitudo 6.0 della scala Richter, invece ieri la terra è tornata a tremare leggermente più a Nord della zona in cui c'è stato il primo forte terremoto di due mesi fa, quello che ha dato origine alla crisi sismica a cui anche oggi siamo sottoposti.

Il tutto a pochi giorni dalla memoria di quello che è accaduto nel 2002 a San Giuliano di Puglia dove la terra si scosse al punto da far crollare una scuola e portare nel cielo 27 piccoli angeli. E' stata avvertita anche in alcune zone di Napoli.

Dopo le due scosse più forti, secondo i dati dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, sono state ben più di 200 le scosse di assestamento verificatesi, 3 con magnitudo superiore a 4,4 in Provincia di Macerata.

Nuova forte scossa alle 21,18 avvertita chiaramente in tutta la provincia.

Proprio nelle Marche in queste ore proseguono, da parte di decine di squadre dei vigili del fuoco, le veririche per gli ulteriori crolli e arrivano notizie di altri feriti.